Cos’è Kettlebell Specialist

Kettlebell Specialist è il metodo corretto di utilizzare i kettlebell.

Cosa vuol dire “metodo corretto”?

Hai presente quanto t’hanno insegnato che il gomito non appoggia sul bacino nella rack position?

Si, lo so come lo giustificano, ma so che sei una persona dalla mentalità aperta e ti voglio chiedere questo:

Perchè secondo te gli atleti di kettlebell lifting, fanno numeri astronomici con kettlebell da 32 kg e anche più pesanti, stando proprio in quella posizione? Con i gomiti appoggiati al bacino e senza farsi male alla schiena!!

E ancora…

Hai presente quando ti hanno detto che la mano devi stringerla intorno alla maniglia?

Perchè secondo te gli alteti di kettlebell lifting non lo fanno? Perchè mettono tutta la mano dentro come in foto e non stringono la maniglia??? Perchè?
Eppure fanno numeri e carichi che tu hai visto solo nei tuoi sogni più spinti.

Sono solo alcuni esempi…ma potrei andare avanti per giorni e giorni….

METODO CORRETTO!

“Ma io non voglio fare le gare!”

Certamente, magari non ti interessa e va bene, non è un problema.

Il fatto è che, chiunque sappia fare bene uno squat, o una panca, o uno stacco, anche se non fa gare, ha imparato da un’atleta di PowerLifting.

Chi sa fare Strappo e Slancio col bilanciere, anche se non fa le gare, ha imparto da un atleta di Weightlifting.

E cosi vi, la storia  si ripete per ogni attività:
nuotare, impari da un nuotatore,
correre, impari da un corridore,
tennis, impari da un tennista,
anelli, sbarre, parallele, da un ginnasta….
pugilato, pugile….
…per ogni cosa….

Pensi che il kettlebell sia un’eccezione? Stai sbagliando di grosso.

Adesso pensi che fare 5 ripetizioni di press con un kettlebell da 32 o due kettlebell da 32 sia un grande risultato ma per un atleta di kettlebell lifting sono normali esercizi complementari, non perchè è particolarmente forte, ma perchè è particolarmente tecnico.

Se sei arrivato fino a qui vuol dire che dentro di te hai un’innata propensione al moglioramento. Stai cercando di scoprire dove può arrivare il tuo corpo ela tua mente e per tirare fuori tutto, ma proprio tutto il tuo potenziale, serve uno “spremi potenziale” che tolga fino all’ultima goccia di risutlati che puoi ottenere….questo strumetno si chiama Kettlebel Specialist, il metodo corretto di utilizzare i kettlebell.

Puoi credere a chi vuoi, continuare a fare quello che fai pensando che il tuo limite sia il numero che stai facendo, oppure puoi approfondire questa strada, moltiplicare i carichi e le ripetizioni e diventare un istruttore capace di insegnare immediatamente alle persone come si usa un kettlebel nel modo giusto, partecipando ad uno di questi corsi di formazione:

Clicca qui sotto:
CERTIFICAZIONI

I numeri fanno la differenza.

I carichi che usi, potrebber essere più elevati

Le ripetizioni che fai, potrebbero essere più numerose

I tuoi clienti potrebbero ottenere maggiori risultati e più velocemente!

Questo vuol dire utilizzare il Metodo Corretto!

Vuol dire che ci sono metodi e tecniche di utilizzo dei kettlebell che sono DAVVERO SBAGLIATE!

Al di là delle “interpretazioni tecniche” dei “dogmi” che certe federazioni insegnano, esiste una tecnica corretta ed una sbagliata.

E’ quella tecnica di cui hai bisogno se vuoi ottenere il massimo da questo atttrezzo e se vuoi far ottenere ai tuoi clienti i risutlati che vogliono, oltre le loro aspettative, facendoli stare sempre meglio.

Abbiamo quindi codificato un metodo di utilizzo che sia davvero facile da impare e che è semplice da insegnare.

Come nasce questo metodo?

La regola base è osservare le tecniche da gara, analizzare cosa fa l’atleta.

Quello che fa l’atleta è una tecnica che è sovravvisuta alla selezione naturale della competizione, una situazione nella quale solo ciò che è davvero efficace ed efficiente sopravvive.

Solo ciò che funziona realmente continua ad essere fatto…tutto il resto, tutto ciò che è marketing, supercazzole, e fuffa cosmica, viene eliminato e soppresso!

Il kettlebell è un attrezzo, un sovracarico, e qualunque sia il tuo obiettivo:

Fare una ripezione massimale o fare più ripetizioni con un carico più pesante possibile….solo una cosa ti permetterà di raggiungere il tuo obiettivo: IL METODO CORRETTO DI USARE I KETTLEBELL

Se non avessimo provato noi prima, se non avessimo visto noi per primi che le cose stanno davvero cosi, non lo proporremmo a te!!!!

Lui è Francesco Rigoli, detto anche:

Il CapoBranco.

Dopo aver ottenuto diverse certificazioni nel settore del kettlebell, tra le quali, Istruttore di Kettlebell Training FIF con Guido Bruscia e Istruttore secondo livello IKFF con Steve Cotter, inizia un percorso di formazione nel mondo delle competizioni di Kettlebell Lifting.

Attualmente è l’unico Master Sport Classe Internazionale in categoria 70kg, ed è stato due volte campione del mondo di Long Cycle.

Uno degli atleti più anziani (anzianità sportiva) della nazionale italiana di Kettlebell Lifting è a capo dei Kettlebell Stars, una squadra che conta tra le sue fila, atleti provenienti da diverse parti del territorio italiano.

Conosciuto per la sua tecnica chirurgica e la maniacale attenzione al dettaglio, ha l’obiettivo di far conoscere il vero e corretto metodo di utilizzo dei kettlebell, al di là dei dogmi, delle credenze e del marketing.

I numeri in pedana non lo smentiscono, attualmente è l’unico atleta ad aver eseguito in pedana un numeri ripetizioni pari al suo peso corporeo, UNA RIPETIZIONE PER CHILO CORPOREO NEL LONG CYCLE, IN 10 MINUTI CON DUE KETTLEBELL DA 32KG (32+32). 67 ripetizioni a 67 kg di peso corporeo.

Lavora per la Functional Training School di Guido Bruscia, ed è responsabile del settore Kettlebell.

 

Lei è Serena Perullo, detta anche Natasha Romanoff.

Arriva ad utilizzare i kettlebell con un trascorso nel tennis professionistico che le ha lasciato due ernie discali.

I kettlebell sistemano quasi del tutto la situazione e Serena adesso vanta un best di 164 ripetizioni nello snatch con 16 kg, ovviamente in 10 minuti e con solo un cambio mano a disposizione.

Serena ha conseguito tutti i livelli di Kettlebell Training, della Functional Training School ed è istruttrice secondo livello di Ghiri Sport.

Co – fondatrice dei Kettlebell Stars, atleta, istruttrice e allenatrice.

E’ uno dei più eccezionali esempi di volontà, dedizione, e resistenza alle avversità. Qualsiasi cosa si sia abbattuta su Serena, lei l’ha affrontato come una scogliera resta impassibile alle onde…è questo che insegna il Kettlebell Lifting, ad essere uomini e donne pressocchè inarrestabili!