Soft Kettlebell di FisioStore, nuovo test by Kettlebell Advisor

Capobranco Allenamento, Altro, Kettlebell Advisor 6 Comments

Soft kettlebell di Fisio Store, un attrezzo nel quale convivono in un buon compromesso: dimensioni, comodità e prezzo.
In questa recensione di Kettlebell Advisor ti svelo ogni dettaglio a proposito di questo curioso kettlebell senza tralasciare quelli che possono essere i suoi punti deboli.

Era esattamente un anno che aspettavo di provare questo Kettlebell imbottito, il Soft Kettlebell di Fisio Store.

Come ogni anno, a Rimini Wellness, nonostante il caos ed il lavoro incessante nello stand Functional Training School, cerco di ritagliarmi il tempo almeno per una recensione di Kettlebell Advisor.

Appena possibile quindi, faccio un giro in fiera e mi aggiro tra gli stand che vendono attrezzatura per il fitness, come uno squalo affamato, e come ogni anno, fiuto il sangue della preda ad un chilometro di distanza.

Nel 2017, l’anno in cui lanciai le video recensioni Kettlebell Advisor, provai due kettlebell.

Il primo fu un kettlebell di “Bull Workout”, un hollow piuttosto comune e “scontato”.

Il secondo fu un fantastico esemplare di “kettlebell NO SENSE”, il kettlebell di Fisio Store, che alla fine non fu nemmeno cosi male.

Quest’anno, ho avuto modo di provare solo un kettlebell, e sapendo che avrei avuto tempo solo per una prova sono tornato direttamente da Fisio Store.

L’anno scorso infatti avevo visto un kettlebell che avrei voluto provare, ma tra impegni e mani doloranti non riuscii a provare.

Ecco intanto la prova pratica, come sempre, Snatch, 10′, ritmo 20 ripetizioni al minuto, un solo cambio mano.

Nel test protocollato, uso un kettlebell da 20, questo è da 16 kg perché è il massimo che viene prodotto per questo modello.

Anche il ritmo, è la prima volta che sul sinistro non riesco a mantenerlo. Purtroppo mi ero allenato il giorno prima, avevo la mani doloranti ed avevo fatto 10 minuti prima una prova di resistenza in arrampicata….

Soft Kettlebell, il kettlebell imbottito!

Il Soft Kettlebell di FisioStore è un kettlebell imbottito e che quindi non risulta duro e scomodo sull’avambraccio.

Uno dei più grossi problemi con l’insegnamento del kettlebell è proprio che il peso è concentrato su un’area piccola dell’avambraccio e spesso crea dolore e fastidio.

Questo inconveniente, abbinato al fatto che in generale le persone non sanno INCASTRARE cioè, non conoscono il metodo corretto di inserire la mano nella maniglia, porta ad abbandonare l’utilizzo del kettlebell.

Essendo imbottito, il Soft Kettlebell  risulta soffice sull’avambraccio indipendentemente dal tipo di impugnatura (cerca però di imparare l’INCASTRO!)

Soprattutto negli esercizi balistici di Clean, cioè portata ala  petto, e di snatch cioè, lo strappo, nei quali il kettlebell vola in aria ed arriva sull’avambraccio a velocità considerevoli, questa imbottitura può risultare molto utile.

E’ chiaro che conoscere la tecnica corretta, fa si che non serva imbottitura, ma comunque sentire qualcosa di morbido sull’avambraccio invece che il metallo, devo dire che è piacevole.

Sono sicuro che per un utilizzatore medio questo accorgimento farà la differenza.

Le dimensioni contano

Parlando di kettlebell ultra leggeri, abbiamo detto che l’errore più grande commettono le aziende è quello di rimpicciolire la dimensione della maniglia, mano mano che il peso dell’attrezzo scende.

Creano quindi kettlebell con corpi piccoli e maniglie cosi strette che la mano non entra proprio.

L’ottima intuizione che ha avuto Fisio Store è stata quella di mantenere abbastanza grandi il corpo del soft kettlebell e la dimensione della maniglia, anche per i kettlebell molto leggeri.

Questo infatti è il kettlebell da 4kg, e la mano entra benissimo incastrando senza problemi.

soft kettlebell    soft kettlebell

Costano pochissimo!

Sono imbottiti, quindi non fanno male sull’avambraccio, anche se non sai usare i kettlebell.

Hanno dimensioni ottime, anche per kettlebell ultra leggeri.

Costeranno un botto di soldi!

Assolutamente NO!

Costano pochissimo, solo 2,9 euro al chilo! Quasi quanto un Kettlebell Domyos, quasi la metà di un kettlebell da gara, e un quinto di un kettlebell Tecnogym che non io non comprerei neanche per fermare la porta di casa.

Alcune considerazioni, “difetti” che vanno contestualizzati.

Per quanto siano degli ottimi kettlebell se analizzati nel complesso, vanno fatte precisazioni su alcuni aspetti che per qualcuno potrebbero essere dei difetti.

  1. Diametro della maniglia. 

    E’ più fine rispetto ai kettlebell da competizione, i semplici hollow ed i “russian”, ma questo, non deve essere per forza un difetto, anzi. La maniglia stretta permette di “avvolgerla” con la mano e le dita molto di più, rendendo la presa più forte e sicura.
    Per un utilizzo fitness va più che bene, è chiaro che se vuoi preparare una gara, devi comprare dei kettlebellda gara.

  2. Maniglia verniciata.

    Su questo ci sono tornato sopra molte volte, la maniglia non deve essere verniciata, altrimenti l’attezzo scivola via e rende molto più faticosa la presa. Se la presa inizia a cedere, tutta la tecnica cambia volgendo istintivamente verso uno squat e non un hip hinge, ma su questo non posso dilungarmi in questa sede.
    Ad ogni modo andrebbe trattata con carta vetrata per farla tornare “a metallo”.
    Il responsabile di Fisio Store ha annotato questo difetto quando gliel’ho fatto presente e pare che cercheranno di eliminarlo nel prossimo modello.

  3. Durata nel tempo.

    Quanto dura questo kettlebell? Non lo so neanche io che sono il CapoBranco Re dei Kettlebell.
    In generale un kettlebell è un investimento sicuro, perché è un attrezzo infinito, è ferro, punto.
    Questo invece ha la maniglia vincolata con dei “rivetti” alla struttura di tessuto dell’imbottitura. Data la natura balistica dei principali esercizi con i kettlebell, qualcuno mi ha chiesto quale potesse essere la durata considerando un utilizzo medio in sala corsi o personal di 5 ore al giorno.
    Onestamente, non lo so neanche io. A me sembrano resistenti ma l’unico modo sarebbe farmene dare uno e farlo usare tutti i giorni in palestra.

  4. Carico Massimo 16kg.

    Forse proprio per questo problema nella struttura, non sono stati fatti kettlebell più pesanti di 16kg. Forse con kb da 24 o 32 quella struttura non andrebbe bene, forse sono pensati (erroneamente) solo come strumenti per la riabilitazione, non ne ho idea, fatto sta che il problema all’avambraccio forse subentra proprio dopo i 16kg, perché fino a questo carico, bene o male, tutti si adattano.

Video recensione

Con questo credo di averti detto tutto, e ti lascio alla video recensione.

Se hai un kettlebell che vuoi che testi, oppure se produci kettlebell e vuoi fare come Marco Ragazzini che ha voluto una mia consulenza, scrivimi pure a questo indirizzo mail: kettlebellspecialist@gmail.com

Al prossimo kettlebell

Il CapoBranco

PS:

Per capire quale kettlebell è il più adatto alle tue esigenze, guarda i video della playlist “Kettlebell Advisor” sul mio canale youtube Kettlebell Specialist, cliccando su questo link:

https://www.youtube.com/channel/UCL5uo6-NrruGxzNQVmLinxA/playlists?view_as=subscriber

Scopri quali sono i kettlebell approvati dal CapoBranco

 

 

Comments 6

    1. Post
      Author
  1. Ottima recensione.
    Chiara ed esaustiva come al solito.
    Ps ho una curiosità da chiederti.
    Ho visto una tua vecchia recensione di un kettlebell tipo ‘russo’ ,il quale ti lasciava degli evidenti ematomi sui polsi.
    Che marca e peso era?

    1. Post
      Author

      Ciao Antonio
      Forse dici quel kettlebell che ho provato nella palestra Performance di Palermo

      Per il test pratico utilizzo sempre un kettlebell da 20kg.

      Purtroppo non c’era scritta la marca e nessuno sapeva chi l’avesse prodotto…nessuno sapeva niente riguardo a quel kettlebell.

  2. Come sempre letto l articolo di un fiato…chiaro…onesto…e sempre esaustivo nella spiegazione di pregi e punti deboli!…grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *